Puntura di cisti ovariche

Si tratta di una procedura minimamente invasiva che si esegue in anestesia totale o in anestesia locale. Viene utilizzata in caso di ciste funzionali e sottili che non reagiscono al trattamento conservativo. Può essere fatto solo dopo aver ottenuto i risultati dell’analisi dei marcatori tumorali e dell’ecografia color doppler della cisti ovarica.

Durante l’ecografia, viene prelevato dall’ovaio, tramite una puntura attraverso la parete vaginale, il contenuto della cisti, il quale viene inviato al laboratorio diagnostico per l’esame citologico. Le complicanze sono minime, si verificano con dolore lieve nell’addome inferiore.

 

Dilatazione cervicale e curettage frazionario

La dilatazione e il curettage vengono solitamente eseguiti per determinare le cause di sanguinamento anomalo. Le più spesse sono:

– miomi

– polipi della mucosa

– ispessimento sbilanciato dell’utero

– aborto

– cancro dell’endometrio

A volte la dilatazione e il curettage vengono eseguite per fermare il sanguinamento. Dilatazione e curettage non sono raccomandati se hai un’infezione dell´ileo. Le prestazioni sono eseguite in anestesia totale, durata entro 10 minuti.

Innanzitutto, vengono disinfettati gli organi sessuali, in seguito la cervice uterina viene intrappolata in apposite pinze e il passaggio viene incrementato con i dilatatori di metallo. In questo modo preleviamo campioni di tessuto dalla cervice e dalla cavità uterina. Questi vengono inviati per un esame istologico.

I risultati sono disponibili al più presto in 14 giorni.

Dopo un breve recupero, la paziente viene rilasciato e accompagnata a casa.

È necessario osservare un regime di riposo:

– limitare il bagno (solo doccia)

– limitare i rapporti sessuali per almeno 2 settimane

Le complicazioni vengono divise in precoci (sanguinamento, dolore addominale, trauma cervicale uterino, dispnea uterina, lesioni del piccolo intestino) e tardive (più spesso infezioni).

 

Rimozione del polipo uterino della cervice

durante l´intervento viene rimosso dalla superficie o dal canale cervicale che è la fonte di disagio, il più delle volte sotto forma di sporcizia, rapporti spontanei o sessuali.

Viene eseguita in anestesia totale, perché nella maggior parte dei casi è associata a dilatazione e curettage del canale cervicale. La durata dell´intervento è entro 10 minuti..

Dopo la disinfezione degli organi sessuali, il polipo viene catturato nella forcipe e raschiato dal fondo, o afferrato con una pinzetta e quindi tagliato dal fondo. In seguito viene inviato ad esame istologico. Il risultato è disponibile al più presto in 14 giorni. Dopo l’intervento, il paziente non è inabile, il sanguinamento è generalmente minimo.

 

Conizzazione con cappio LEEP

Durante l’esecuzione, dalla superficie della cervice uterina viene rimossa un’area tissutale alterata patologicamente. La procedura è diagnostica, ma in molti casi anche terapeutica, perché impedisce l’ulteriore sviluppo del processo patologico. Viene eseguita in anestesia totale, durata fino a 15 minuti..

Dopo la disinfezione degli organi sessuali, e dopo aver posizionato e curato la cervice uterina, il campione di tessuto malato viene rimosso dalla superficie utilizzando una speciale impugnatura in acciaio (impugnatura LEEP) che taglia con corrente elettrica. Il sanguinamento dal fondo viene fermato da una sfera d’acciaio che brucia delicatamente i vasi sanguinanti e i tessuti. Il materiale ottenuto viene inviato per esame istologico. I risultati sono disponibili da 14 giorni.

Dopo la procedura, è particolarmente necessario evitare sforzi fisici, che potrebbe portare a riperfusione dal fondo della ferita chirurgica, all’infezione. È importante non usare tamponi, nell’igiene personale preferire la doccia, un’astinenza sessuale per 4 settimane.

 

Isteroscopia diagnostica e operativa

La procedura diagnostica consente di valutare il canale cervicale e principalmente la cavità cervicale. Si tratta principalmente di difetti dello sviluppo dell´utero, reumatismi, miomi, polipi mucosi, irregolarità endometriali. La procedura chirurgica consente la rimozione di polipi, miomi, rottura delle aderenze.

Indicazioni:

– sterilità

– aborti ripetuti

– sospetto di un processo patologico nella cavità uterina

– rimozione del corpo all´interno dell´utero

– sanguinamento durante la menopausa

Le prestazioni sono eseguite in anestesia totale, con una durata media di 20 minuti.

Dopo la disinfezione degli organi sessuali e la dilatazione del canale cervicale viene introdotta l’ottica dell’isteroscopio nella cavità uterina. L’immagine della telecamera viene trasmesso allo schermo, dove l’operatore valuta attentamente il risultato, osserva la presenza di polipi, miomi, mucosa vascolare e lo sbocco degli ovidotti negli angoli dell’utero. Se necessario, la cavità viene pulita con una curette, even. tramite ciclo speciale / resezione /.

Il materiale ottenuto viene inviato per esame istologico, i risultati sono disponibili non prima di 14 giorni.

Le complicazioni più comuni dopo l’intervento sono le lesioni al cervice uterino, sanguinamento e infiammazione non sono frequenti. Dopo la procedura, è necessario riposare, nell’igiene personale preferire la doccia, non usare tamponi, astinenza sessuale per un periodo di 3-4 settimane.

 

Potrete trovare il listino prezzi delle singole operazioni qui o contattate i nostri specialisti, che Vi forniranno tutte le informazioni importanti.  

POTREBUJETE PORADIŤ?

Napíšte nám správu alebo zavolajte na +421 903 992 626.